ven 26 lug | SpazioMio - Scuola di Teatro

Laboratorio intensivo con maschere di carattere (1)

Coprirsi il volto per mostrare i sentimenti Conduce il corso Matteo Fantoni (Attore Familie Flöz)
La registrazione è stata chiusa
Laboratorio intensivo con maschere di carattere (1)

Data e ora inizio, luogo

26 lug 2019, 14:00
SpazioMio - Scuola di Teatro, Via Corte Salvi, 4, 37139 Corte Salvi VR, Italia

Informazioni corso

Insegnante

Matteo Fantoni

Costo

200,00 € + 15,00 € quota associativa

Modalità di pagamento

Pagamento contanti in unica soluzione

Descrizione

Il laboratorio è rivolto a professionisti e amatori che desiderino approfondire la recitazione e il lavoro fisico-emotivo con le maschere di carattere.

Le maschere di carattere sono maschere grottesche: caricature umane che amplificano la personalità del personaggio. La magia di questo tipo di maschere sta nell'apparente capacità di cambiare espressione a seconda del movimento, del respiro e dello stato emotivo di chi le indossa, nonostante siano totalmente rigide. Queste maschere vengono spesso utilizzate anche nello studio della recitazione tradizionale, in quanto strumenti capaci di evidenziare i giusti tempi di azione-reazione dell'attore, mettendo in luce i movimenti abituali e superflui che ci portiamo spesso sulla scena in maniera inconsapevole.

La prima fase del lavoro si concentrerà sullo studio dei propri meccanismi abitudinari (il modo di camminare, di stare seduti, i gesti), per prenderne coscienza. Si passerà poi ad esaminare tutto quello che comporta lo stare in scena senza utilizzare le parole, grazie anche all'utilizzo della maschera neutra. L’obiettivo è prendere coscienza del proprio corpo per trovare poi un’unità tra pensiero, azione e comunicazione che permetta di aumentare la gamma di possibilità espressive dell'attore.

La seconda fase sarà dedicata allo studio e alla pratica degli elementi specifici dell'utilizzo della maschera come l'azione, il gesto, il ritmo, il focus, lo stato d'animo. Iniziando con piccole improvvisazioni guidate per passare poi al lavoro in due o più persone, estendendo il campo di osservazione non più solo su un singolo carattere, ma sui “dialoghi” e relazioni sceniche che si creano fra i personaggi.

MATTEO FANTONI

Partecipa a workshop di teatro con Johnny Melville, Bruce Myers, Thomas Rascher, Carlos Martinez, Hajo Schüler e di danza con Benno Vorham, Giorgio Rossi, Julien Hamilton, Raffaella Giordano, Marta Bevilacqua, Carolyn Carlson, Ambra Senatore. Dal 2000 lavora inoltre come direttore tecnico e disegnatore luci con Giorgio Rossi e Raffaella Giordano (Ass. Sosta Palmizi), S. Sandroni/L. Flory (Deja donné), Arearea; collabora stabilmente con Ambra Senatore e altri coreografi in Italia e all’estero. Nel 2009 si diploma alla Scuola Teatro Dimitri, accademia professionale di teatro di movimento, dove gli viene conferito il “Premio dell’economia ticinese” dalla SUPSI (Scuole Universitarie Professionali della Svizzera Italiana) per il lavoro svolto durante il triennio sulle dinamiche del gruppo. Nel 2012 fonda insieme a Sara Venuti la compagnia Teatro Insonne. Tra le sue creazioni Leoni (vincitore Anticorpi XL 2010), Romito (in collaborazione con il festival Contemporanea, Prato), Onirica, arsenic dreams (in coproduzione con Armunia-Festival Costa degli Etruschi).

Specializzato nella costruzione e nell'utilizzo delle maschere di carattere e nel lavoro attoriale basato sulle azioni fisiche, nel 2014 entra a far parte del collettivo tedesco Familie Floez, e dal 2015 di Utopik Family (Svizzera). Ha lavorato e si è esibito in oltre 20 paesi in giro per il mondo.

Attualmente lavora come regista, attore (teatro e teatro fisico) e mascheraio in alcune produzioni in Italia e Svizzera e tiene regolarmente laboratori sulla comunicazione non verbale e sull'interpretazione per attori, danzatori e a volte musicisti.

Nel tempo che rimane costruisce violini.

Giorni e orari

Venerdì 5 luglio ore 14:00 - 21:00

Sabato 6 luglio ore 10.00-18.00

Domenica 7 luglio ore 10.00-18.00

È consigliato un abbigliamento comodo.

La registrazione è stata chiusa

Fallo sapere ai tuoi amici!

Ti chiediamo di scaricare i documenti allegati e di riconsegnarceli compilati e firmati in originale presso il nostro ufficio o inviarceli a spaziomioteatro@gmail.com