mer 17 ott | SpazioMio - Scuola di Teatro

Corso teatro ADULTI - Livello base

Il gioco del teatro, diventa leggero e divertente se possediamo alcune regole fondamentali che, se tutti rispettiamo, ci permetteranno di essere liberi e di divertirci come bambini. Conduce il corso Giovanna Scardoni
La registrazione è stata chiusa

Data e ora inizio, luogo

17 ott 2018, 20:45 – 19 giu 2019, 22:45
SpazioMio - Scuola di Teatro, Via Corte Salvi, 4, 37139 Corte Salvi VR, Italia

Informazioni corso

Insegnante

Giovanna Scardoni

Costo

540,00 € + 15,00 € quota associativa

Modalità di pagamento

Contanti, Bancomat, Satispay, Bonifico

I^ rata il 24/10 da 270,00 € - II^ rata il 15/12 da 135,00 € - III^ rata il 15/02 da 135,00 €

Insegnante

Giovanna Scardoni

CORPO GESTO PAROLA

La relazione nel gioco del teatro

Il teatro è un’arte complessa, è un insieme di tante arti, è musica, canto, danza, scrittura, fotografia, architettura… È difficile da definire forse perché è la più umana ed empatica delle arti: richiede infatti che esista innanzi tutto una relazione viva, di ascolto reale tra attori e tra attori e spettatori.

Come possiamo fare perché lo spettatore partecipi davvero alla storia che stiamo raccontando?

A questo proposito esiste per quest’arte “vaga”, come la definiva Vittorio Gassman, una grammatica di base su cui poggiare questa relazione, questo gioco teatrale. Perché di gioco si tratta! Di un gioco che diventa leggero e divertente se possediamo alcune regole fondamentali che, se tutti rispettiamo, ci permetteranno di essere liberi e di divertirci come bambini.

La prima regola è l’ascolto e il rispetto di una relazione non solo con lo spettatore, ma innanzi tutto con se stessi e con il gruppo.

  • Lo studio dei principi della Biomeccanica di Mejerchol’d ci aiuterà a riconoscere un comune respiro per giocare e per creare assieme. “Prima di padroneggiare gli strumenti e gli oggetti scenici, l’attore deve conoscere il linguaggio del proprio corpo, così come per un lingua, prima va imparato l’alfabeto e poi si possono usare le lettere per comporre parole e frasi”. La Biomeccanica è una vera e proprio scienza del corpo in cui “l’attore è il meccanico e il corpo la macchina su cui deve lavorare”.
  • Lo studio della Maschera Neutra, tecnica mutuata dal teatro giapponese e poi restituita e rielaborata in Europa dal mimo francese Jaques Lecoq, chiarirà il funzionamento del nostro corpo in relazione allo spazio reale e allo spazio dell’anima, allargherà e preciserà soprattutto il nostro sguardo: perché il pubblico si nutra della nostra poesia, dobbiamo innanzi tutto riconoscerla e vederla noi.

La composizione del gruppo determinerà i processi e le dinamiche di lavoro.

La registrazione è stata chiusa

Fallo sapere ai tuoi amici!

Ti chiediamo di scaricare i documenti allegati e di riconsegnarceli compilati e firmati in originale presso il nostro ufficio o inviarceli a spaziomioteatro@gmail.com

CONTATTACI

Via Corte Salvi,  4 - 37139 San Massimo Verona

Telefono (+39) 373.75.75.753

© 2019 Associazione Culturale Overlord - Via Corte Salvi, 4 - 37139 Verona - P.IVA 03782700235 - Telefono (+39) 373.75.75.753

ORARI DI APERTURA
AL PUBBLICO

È necessario prendere un appuntamento

Lun 16.30-21.30

Mar 18.00-20.00

Mer 18.00-21.30

Gio 19.30-21.30

Ven 16.00-21.30

  • Facebook - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • YouTube - cerchio grigio
  • Vimeo - cerchio grigio